In Evidenza

Congressi @ IAPS

4-8 Febbraio 2019, XIV Congresso Nazionale di Scienze Planetarie, Firenze

Gare Attive IAPS

Vedi le ultime gare nella sezione Amministrazione Trasparente

Prossima attività per il pubblico

15&16 Novembre 2018: IAPS partecipa a LIGHT IN ASTRONOMY: settimana aperta INAF 

Informazioni

Chi Siamo Dove Siamo Contatti Seminari Convegni Webmail CED Area Riservata

L’IAPS è un istituto situato nell’area di Roma appartenente all’INAF (Istituto Nazionale di Astrofisica)

News dallo IAPS

  • Seminari di Marzo

    Seminari di Marzo

    Seminari del mese di Marzo presso IAPS-ARTOV: 07-03-2019, 11:00 – Solar Wind Structures and their Effect upon the Magnetosphere, Ionosphere …Read More »
  • Seminari di febbraio 2019

    Seminari di febbraio 2019

    Seminari del mese di febbraio, presso IAPS-ARTOV 06-02-2019, 11:00, Aula IB09Astrochemistry in star-forming regions: the “kitchen”Francesco Fontani – INAF- OA …Read More »
  • l’IAPS si prepara alle Olimpiadi di Astronomia

    l’IAPS si prepara alle Olimpiadi di Astronomia

    Sono ben 93, gli studenti del Lazio che hanno passato la gara di preselezione delle Olimpiadi Italiane di Astronomia, accedendo …Read More »
  • Seminari di Gennaio 2019

    Seminari di Gennaio 2019

    Per il mese di Gennaio 2019, i seminari  organizzati presso IAPS sono : 30-01-2019, ore 11:00: “The Key Science Projects …Read More »
  • Seminari Dicembre @ IAPS

    Seminari Dicembre @ IAPS

    Seminari del mese di Dicembre 2018, organizzati presso IAPS: 12-12-2018, 14:30, Aula IB09, ARTOV Stellar Activity and exoplanets: the Sun’s lesson …Read More »
Tutte le News

Attività per il Pubblico e per le scuole

Ultime News da MEDIAINAF

RSS MEDIA INAF

  • Il segreto dell’asimmetria? Un pizzico di “charm”
    Osservata per la prima volta al Cern, con l’esperimento Lhcb, la violazione di CP nei quark charm. Già prevista dalla teoria, la violazione osservata è ancora troppo piccola per spiegare l’asimmetria materia-antimateria che osserviamo in natura, ma costituisce un importante passo avanti per comprendere la composizione dell’universo
  • Stucco marziano
    Lo strumento Cassis a bordo del Trace Gas Orbiter (Tgo) della missione Esa ExoMars 2016 ha immortalato una particolare zona del Pianeta rosso che sembra avere una particolare conformazione a bande
  • Guarda come corre la “pulsar di Bolt”
    Utilizzando i dati del telescopio della Nasa Fermi e del Very Large Array, un team di ricercatori ha determinato la velocità e la direzione di provenienza della pulsar J0002+6216. I risultati della ricerca sono stati presentati al meeting della High Energy Astrophysics Division dell'Aas in corso a Monterey, in California