IAPS instruments and projects for Solar System's exploration
Header

Cos’e’ Rosetta?

Il nome Rosetta viene dalla famosa Stele egizia che circa 200 anni fa permise agli studiosi di decifrare i geroglifici. In modo molto simile, gli scienziati sperano che la sonda Rosetta permetterà di scoprire i misteri ancora insoluti della formazione del Sistema Solare.

Rosetta è la terza missione cornerstone dell’ESA nel programma a lungo termine Horizon 2000. Rosetta è la prima sonda progettata contemporaneamente per orbitare e atterrare su una cometa. La missione comprende un orbiter che seguirà la cometa per diversi mesi nel suo tragitto di avvicinamento al Sole e un lander che atterrerà sul suo nucleo. La sonda trasporta undici strumenti scientifici per realizzare lo studio più dettgliato di una cometa mai tentato.

Il lancio era inizialmente previsto per Gennaio 2003 a bordo di un razzo Ariane-5. In quella prima fase, la sonda aveva come target la Cometa Wirtanen, e l’incontro era stato pianificato per il 2011. A causa del malfunzionamento del Volo 157 dell’Ariane a Dicembre 2002, che causò la perdita di altre due spacecraft, ESA e Arianespace decidono di non lanciare Rosetta nella finestra di alncio di Gennaio 2003. Questo ha comportato l’abbandono della missione iniziale alla cometa Wirtanen e la definizione a Maggio 2003 di un nuovo target scientifico e di una nuova data di lancio per la missione.

L’avventura è iniziata a Marzo 2004 quando Rosetta è stata lanciata a bordo di un razzo europeo Ariane 5 rocket da Kourou, nella Guiana francese. Durante il suo viaggio di 10 anni nel sistema solare, la traiettoria della sonda attraversa la cintura degli atseroidi e arriverà a una distanza di oltre 5 volte la distanza dalla Terra al Sole. Il suo target finale è la cometa periodica 67P/Churyumov-Gerasimenko che incontrerà a Novembre 2014 e che seguirà per circa un anno nel suo viaggio verso il Sole. Durante questo viaggio il piccolo lander Philae verrà rilasciato sulla superficie del nucleo cometario. Dopo oltre un anno la missione si concluderà a Dicembre 2015, quando sia la sonda che la sua compagna cometa saranno di ritorno verso il Sistema Solare più interno.