(English) Home-backup eng 17/12/2015

Ci spiace, ma questo articolo è disponibile soltanto in Inglese Americano. Per ragioni di convenienza del visitatore, il contenuto è mostrato sotto nella lingua alternativa. Puoi cliccare sul link per cambiare la lingua attiva.

[rev_slider home ]

Highlight

Next Workshop @ IAPS

9 December 2015 – Dr.ssa Nazma Islam Syeda (RRI) Long term observations of X-ray binaries with All Sky Monitors: New results –  Link

Next Congress:
XIII Congresso di Scienze Planetarie

21-26 February 2016, Bormio – Link

Olimpiadi di Astronomia 2016

Partecipa con lo IAPS alle Olimpiadi di Astronomia! Scadenza per le preselezioni 27 Novembre 2015. Clicca qui per maggiori info.

IAPS News

  • WEB SEMINAR IAPS

    WEB SEMINAR IAPS

    Mercoledì 8 Aprile 2020 ore 11 Ileana Chinnici, INAF-OA-PalermoBack to early astrophysics: the contribution of Angelo Secchi (1818-1878)   Mainly known as …Read More »
  • INAF e la Didattica online

    INAF e la Didattica online

    L’IAPS ristruttura la sua offerta didattica e divulgativa con una serie di videolezioni, videopillole, schede didattiche e tante altre offerte online, …Read More »
  • Seminari Febbraio

    Seminari Febbraio

    Mercoledi 19 Febbraio 2020 ore 11:00, IB09 Andrea Possenti (INAF/OA Cagliari) The power of radio astronomy in science saperne di …Read More »
  • Seminari Gennaio

    Seminari Gennaio

      Mercoledi 30 Gennaio 2020 ore 11:300, IB09 – Barbara Balmaverde (INAF/OA Torino) The MURALES project: a MUse RAdio Loud Emission …Read More »
  • Seminari Dicembre

    Seminari Dicembre

    Mercoledì 11 Dicembre 2019 ore 11, Aula IB09 Enrico Corsaro – INAF OA Catania- Asteroseismology as a way to probe the …Read More »
Old News

MEDIAINAF News

RSS MEDIA INAF

  • Nana bruna sferzata da venti a oltre duemila km/h
    Un team di astronomi ha usato il Very Large Array e il satellite infrarosso Spitzer della Nasa per compiere la prima misura della velocità del vento atmosferico di una nana bruna – un corpo celeste a metà fra un pianeta e una stella. Un metodo semplice e già utilizzato per pianeti come Giove, innovativa però […]
  • Il buco nero che ripiega la luce
    Un studio condotto da ricercatori del Caltech presenta la prima evidenza osservativa del fatto che non tutta la luce irradiata dal disco che circonda un buco nero riesce facilmente a scappare dal buco nero stesso. Parte della luce viene ripiegata dal campo gravitazionale e, solo dopo essere stata riflessa dal disco, riesce a fuggire. Lo […]
  • Telescopi in lockdown sui colli bolognesi
    A una trentina di chilometri dal capoluogo dell'Emilia-Romagna si trova la stazione osservativa di Loiano, un osservatorio con due telescopi: uno storico da 60 cm e il G.D. Cassini da 1,5 metri. La stazione è attualmente ferma per l’emergenza Covid-19. Abbiamo intervistato Roberto Gualandi, dell’Inaf Oas Bologna, per farci raccontare cosa sta accadendo nel piccolo […]