[rev_slider home ]

Highlight

Seminars @  IAPS:

08 April 2016 – Kazi  Rygl (IRA – INAF) “ALMA Cycle 4 Capabilities” 

Congresses @ IAPS:
XIII Congresso di Scienze Planetarie

21-26 February 2016, Bormio 

Next EPO activity:

European Researchers Night: 26-30 September 2016. 

Info

About Us Where We Are Contacts Workshops Congresses Events Join Us Webmail FTP Area Restricted Area

IAPS is situated in the area of the city of Rome and belongs to the italian INAF (National Institute for Astrophysics)

IAPS News

  • IAPS’ New Director

    IAPS’ New Director

    Since the 1st of august 2016 IAPS has a new Director: Fabrizio Capaccioni (for more info visit this page). The …Read More »
  • Juno at Jupiter

    Juno at Jupiter

    On the 4th of July 2016, the NASA mission Juno will enter Jupiter’s orbit. Onboard, the italian instrument  Jiram. NASA will webcast an …Read More »
  • IAPS @ WIRE16

    IAPS @ WIRE16

    Va ad Andrea Longobardo, Ernesto Palomba e Fabrizio Dirri dell’IAPS, uno dei tre riconoscimenti del concorso WIRE16 dedicato a idee tecnologiche …Read More »
  • (Italiano) Occhi su Giove

    (Italiano) Occhi su Giove

    Sorry, this entry is only available in Italian. For the sake of viewer convenience, the content is shown below in …Read More »
  • Living in space

    Living in space

    Dal 2 al 6 maggio, l’IAPS partecipa in collaborazione con BNL al festival della Cultura Creativa organizzato da ABI. Nella …Read More »
Old News

MEDIAINAF News

RSS MEDIA INAF

  • Dischi stellari ricchi di monossido di carbonio
    Uno studio di 24 sistemi stellari giovani condotto con lo strumento ALMA ha permesso agli astronomi di trovare che gli oggetti più massivi del Sole contengono grosse riserve di monossido di carbonio nei loro dischi di detriti rispetto alle stelle di massa inferiore. Questi risultati forniscono nuovi indizi sul tempo scala relativo alla formazione dei […]
    Corrado Ruscica
  • Juno accarezza Giove
    Più vicina che mai: ad appena 4.200 chilometri sopra il fitto mantello di nubi che protegge il gigante gassoso, la sonda NASA Juno conclude la sua prima orbita attorno a Giove con tutti gli strumenti scientifici pronti a ricevere, compreso l’italianissimo JIRAM
    Davide Coero Borga
  • Dragonfly 44, una galassia rimasta al buio
    Sfuggita per decenni agli astronomi a causa della sua luminosità estremamente debole, la galassia presenta così poche stelle che potrebbe essere disgregata rapidamente se non fosse per l’azione di qualcosa che la tiene insieme. Grazie a osservazioni realizzate con potenti telescopi situati nelle Hawaii, un gruppo di ricercatori è stato in grado di stimarne la […]
    Corrado Ruscica
  • Stelle cadute in un lontano passato
    Si può parlare di inibizione e arresto della formazione stellare all’interno di grandi ammassi di galassie a partire dal giovanissimo universo. Lo confermano quattro fra i più distanti ammassi di galassie mai trovati, appena scoperti dalla collaborazione SpARCS. Il commento di Stefano Andreon, dell’INAF di Brera
    Davide Coero Borga